Le tendenze Design 2015 parlano chiaro: lo spazio torna ad essere vivo, decorato, abbandonando le tendenze standardizzate e monocromatiche degli ultimi anni.

design-2015-ceramiche-albano-mobili-www.allbanomobili.it-757x1000
Torna con prepotenza ad emergere la ceramica, tipica dell’arredamento degli anni ’30, ’50 e ’70 seppure con dei tratti e con uno stile decisamente più contaminato.
Le ceramiche di nuovo design trasformano lo spazio dell’abitare.
Esse ritornano ad una identità materica di carattere, plastica, viva: non più solo il gressporcellanato effetto legno, effetto marmo o effetto resina degli ultimi anni, dalle proprietà allusive e stereotipate, che riducevano spesso le ristrutturazioni a standardizzazioni di mercato… addio ai grandi formati e al minimalismo estremo del total white e alle pareti semplicemente tinteggiate.
E ci si sorprende di come rispetto al passato la ceramica non sia più usata solo per i pavimenti, ma assume carattere e geometrie che vanno ad accogliere anche i rivestimenti dei diversi ambienti della casa.
Dove fino a non molto tempo fa le piastrelle erano “accettate” solo a protezione di piccole aree del bagno e dell’angolo cottura, ora invadono tutte le pareti della casa, in maniera caotica, divertente con contaminazioni vintage e decò: si possono mescolare colori, geometrie, formati e trame. Dalla camera da letto, al salotto, ad ogni altro ambiente della casa le pareti si vestono di un nuovo linguaggio il cui uno scopo è stupire! Diventano protagoniste di ambienti polivalenti, che non vogliono solo e necessariamente intrattenere ma andare oltre le funzioni delle singole spazialità. Ceramiche che, nel disegno distributivo della casa, sono come tappeti che delimitano idealmente i diversi ambienti o che, come cornici o carte da parati, sanno sostituirsi a qualsiasi altro linguaggio decorativo tradizionale.

design-2015-ceramiche-2-albano-mobili-www.albanomobili.it-778x1024

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit